Воскресенье, 22.09.2019, 20:17
Приветствую Вас Гость

Luciano Ligabue - Il Genio di rock

Альбом "Nome e cognome"

Giorno dei giorni

Tienimi su la luce 
Fatti vedere meglio 
Fare l’amore o sesso 
Qui non è più un dettaglio 
Baciami la fortuna 
Baciami le parole che sai già 
Baciami il sangue mentre gira 
Sei arrivata apposta 
Come ci frega l’amore 
Dà degli appuntamenti 
E poi viene quando gli pare 
Soffia su questo tempo 
Tienilo acceso sempre tu che puoi 

Che andiamo verso il giorno dei giorni 
Senza più limiti 
Il giorno dei giorni 
Fino a quel giorno voi non svegliateci 

Tienimi su la vita 
Cosa combina l’amore 
Vivere i suoi effetti 
E non sentirsi coglione 
Ogni minuto è pieno 
Ogni minuto è vero se ci sei 

Che è già partito il giorno dei giorni 
Fatto per vivere 
Il giorno dei giorni 
Tutto da fare e niente da perdere 
Il giorno dei giorni 
Senza più limiti 
Il giorno dei giorni 
Attimi e secoli 
Lacrime e brividi 

Balla 
Femmina come la terra 
Femmina come la guerra 
Femmina come la pace 
Femmina come la croce 
Femmina come la voce 
Femmina come sai 
Femmina come puoi 
Femmina come la sorte 
Femmina come la morte 
Femmina come la vita 
Femmina come l’entrata 
Femmina come l’uscita 
Femmina come le carte 
Femmina come sai 
Femmina come puoi 

Che siamo dentro al giorno dei giorni 
Fatto per vivere 
Il giorno dei giorni 
Tutto da fare e niente da perdere 
Il giorno dei giorni 
Senza più limiti 
Il giorno dei giorni 
Attimi e secoli lacrime e brividi 

Femmina come la terra 
Femmina come la guerra 
Femmina come la pace 
Femmina come la croce 
Femmina come la voce 
Femmina come sai 
Femmina come puoi 

Happy hour

"Dicono che tutto 
sia comunque scritto 
quindi tanto vale che non sudi 
nasci da incendiario 
muori da pompiere 

dicono che devi 
proprio farti fuori 
se vuoi fare il rock in qualche modo 
che ti portiamo i fiori 
lì nei cimiteri mitici 

sei già dentro l'happy hour 
vivere vivere costa la metà 
quanto costa fare finta 
di essere una star? 

dicono che nasci solo per soffrire 
ma se soffri bene vinci il premio 
di consolazione 
chi non salta l'eccezione è 

dicono cge i sogni - sono tutti 
gratis - ma son quasi tutti quanti 
usati - copriti per bene - che non 
ti conviene il mondo qui 

Sei già dentro l'happy hour - vivere vivere 
costa la metà - quanto costa fare finta 
di essere una star ? sei già dentro l'happy 
hour - vivere vivere solo la metà 
e la vita che non spendi che interessi avrà? 

si può però morire vivendo sempre e solo 
per sentito dire - si può però morire 
per la fame che non hai 

dicono che il cielo 
ti fa stare in riga 
che all'inferno si può far casino 
mentre il purgatorio te lo devi proprio infliggere 

Sei già dentro l'happy hour - vivere vivere costa 
la metà - quanto costa fare finta di essere una star ? 
sei già dentro l'happy 
hour - vivere vivere solo la metà 
e la vita che non spendi che interessi avrà?" 

L'amore conta

Io e te ne abbiam vista qualcuna - vissuta qualcuna 
ed abbiamo capito per bene - il termine insieme 
mentre il sole alle spalle pian piano ca giù 
e quel sole vorresti non essere tu 

e così hai ripreso a fumare - a darti da fare 
è andata come doveva - come poteva 
quante briciole restano dietro di noi 
o brindiamo alla nostra o brindiamo a chi vuoi 

l'amore conta 
l'amore conta 
conosci un altro modo 
per fregar la morte? 
nessuno dice mai se prima o poi 
e forse qualche dio non ha finito con noi 
l'amore conta 

io e te ci siam tolti le voglie 
ognuno i suoi sbagli 
è un peccato per quelle promesse 
oneste ma grosse 
ci si sceglie per farselo un pò in compagnia 
questo viaggio in cui non si ripassa dal via 

l'amore conta - l'amore conta 
e conta gli anni a chi non è mai stato pronto 
nessuno dice mai che sia facile 
e forse qualche dio non ha finito con te 

grazie per il tempo pieno 
grazie per la te più vera 
grazie per i denti stretti 
i difetti 
per le botte d'allegria 
per la nostra fantasia 

l'amore conta 
l'amore conta 
conosci un altro modo per fregar la morte? 
nessuno dice mai se prima o se poi 
e forse qualche dio non ha finito con noi 

l'amore conta 
l'amore conta 
per quanto tiri sai 
che la coperta è corta 
nessuno dice mai che sia facile 
e forse qualche dio non ha finito con te 
l'amore conta 

Cosa vuoi che sia

Gli occhi fanno quel che possono 
niente meno e niente più 
tutto quello che non vedono 
è perchè non vuoi vederlo tu 

cosa vuoi che sia 

passa tutto quanto 
solo un po' di tempo e ci riderai su 
cosa vuoi che sia 
ci sei solo dentro 
pagati il tuo conto e pensaci tu 

è la vita in cui abiti 
niente meno e niente più 
sembra un posto in cui si scivola 
ma queste cose le sai meglio tu 

cosa vuoi che sia 
passa tutto quanto 
solo un po' di tempo e ci riderai su 
cosa vuoi che sia 
ci sei solo dentro 
pagati il tuo conto e pensaci tu 

chi ama meno è meno fragile 

tutti dicono così 
ma gli occhi fanno quel che devono 
solo tu puoi non accorgerti 

e il mondo che ti dice 
"tu pensa alla salute" 
e c'è chi pensa a quello 
a cui non pensi tu 

e il mondo che ti dice 
"tu pensa alla salute" 
e c'è chi pensa a quello 
a cui non pensi tu 

cosa vuoi che sia 
passa tutto quanto 
solo un po' di tempo e ci riderai su 
cosa vuoi che sia 
ci sei solo dentro 
pagati il tuo conto e pensaci tu 

e il mondo che ti dice 
"tu pensa alla salute" 

e il mondo che ti dice 
"tu pensa alla salute" 

Le donne lo sanno

Le donne lo sanno 
c'è poco da fare 
c'è solo da mettersi in pari col cuore 
lo sanno da sempre 
lo sanno comunque per prime 

le donne lo sanno 
che cosa ci vuole 

le donne che sanno 
da dove si viene 
e sanno pe qualche motivo 
che basta vedere 

e quelle che sanno 
spiegarti l'amore 
o provano almeno 
a strappartelo fuori 
e quelle che mancano 
sanno mancare 
e fare più male 

possono ballare un po' di più 
possono sentir girar la testa 
possono sentire un po' di più 
un po' di più 

le donne lo sanno 
chi paga davvero 
lo sanno da prima 
quand'è primavera 
o forse rimangono pronte 
è il tempo che gira 

le donne lo sanno 
com'è che son donne 

e sanno sia dove 
sia come sia quando 
lo sanno da sempre 
di cosa stavamo parlando 

e quelle che sanno 
spiegarti l'amore 
o provano almeno 

a strappartelo fuori 
e quelle che mancano 
sanno mancare 
e fare più male 

vogliono ballare un po' di più 
vogliono sentir girar la testa 

vogliono sentire un po' di più 
un po' di più 

possono ballare un po' di più 
possono sentir girar la testa 
possono sentire un po' di più 
un po' di più 

al limite del piacere 
al limite dell'orrore 
conoscono posti in cui non vai 
non vai 

le donne lo sanno 
che niente è perduto 
che il cielo è leggero 
però non è vuoto 
le donne lo sanno 

le donne l'han sempre saputo 

vogliono ballare un po' di più 
vogliono sentir girar la testa 
vogliono sentire un po' di più 
un po' di più 

al limite del dolore 
al limite dell'amore 
conoscono voci che non sai 
non sai 
non sai 

Lettera a G.

Se ti scrivo solo adesso un motivo ci sarà 
non è mica san Lorenzo 
non ci sono stelle matte 
su 'sta piccola città 
non ci sono desideri da non dire come tempo fa 
il destino ha la sua puntualità 
hai lottato come un uomo con la brutta compagnia 
che non eri mica stanco 
che nessuno mai è pronto quando c'è da andare via 
hai pregato bestemmiando per la rabbia per tutta l'agonia 
per le scelte che stava facendo dio 
non ci sono più i petardi 
e nemmeno il diario vitt 
le bambine occhiate in chiesa sono tutte quante spose 

sono tutte via da qui 
non si affaccia più tua madre alla finestra a urlare "tòt a cà" 
non c'è neanche più la tua curiosità 
dove sono le ragazze che sceglievano fra noi 
e dov'è la nave scuola che hai confuso con l'amore 
e forse lo era più che mai 
non c'è più la pallavolo e i tuoi attrezzi non c'è più l'hi-fi 
non ci sono più tutti quanti i tuoi guai 
quando hai solo diciott'anni quante cose che non sai 

quando hai solo diciott'anni forse invece sai già tutto 
non dovresti crescer mai 
se ti scrivo solo adesso è che sono io così 
è che arrivo spesso tardi 
quando sono già ricordi che hanno preso casa qui 
non è vero ciò che ho detto: qua c'è tutto a dire che ci sei 
fai buon viaggio e poi poi riposa se puoi 

Vivere a orecchio

Faccio come un uomo 
gioco a fare il duro 
monto con il lego uno scherzo di futuro 
che il futuro è fuori garanzia 
un bacio e via 
vado come un uomo 
sono complicato 
passo la mia lingua sul taglio nel palato 
non mi lascio stare a modo mio 
a modo mio 

e poi vivere a orecchio 
senza ricette che qualcun'altro ha prescritto 
e poi starci un po' stretto 
ma vivere a orecchio 

faccio come un uomo 
tu che cosa credi? 
un giorno è solo amore 

il giorno dopo spero 
tu rimani donna più che puoi 
proviamo noi 

e poi vivere a orecchio 
senza ricette che qualcun'altro ha prescritto 
e poi starci un po' stretto 
ma vivere a orecchio 

e poi vivere a orecchio 
metterci di tutto e forse stonare di brutto 
e poi senza biglietto 
vivere a orecchio 

da dove ti viene il mar di mare 
da dove ti viene una canzone 
da dove ti viene il peggio di chi sei? chi sei? 
vado come un uomo 
ci provo fino in fondo 
a stare come tutti 
in pari come il mondo 

e poi vivere a orecchio 
senza un soggetto che qualcun altro ha già scritto 
e poi starci un po'stretto 
ma vivere a orecchio 

e poi vivere a orecchio 
metterci di tutto e forse stonare di brutto 
e poi senza biglietto 
vivere a orecchio 

da dove ti viene da vomitare 
e dove ti porta una canzone 
da dove ti viene il meglio di chi sei 
il meglio di chi sei?

Giorno per giorno

Tu che mi dai il profilo buono 
tanto ti scappa tutto il resto 
come fai presto a essere chi sei 
a non cambiare 
tu che ti giri sul tuo seno 
mentre mi chiedi del futuro 
e io ti rispondo solo quel che sai 
cioè: "non si sa mai" 

giorno per giorno 
sempre ballando 
non prendere mai questa vita 
nè poco nè troppo sul serio 
vento per vento 
a favore oppure contro 
cosa c'è di male in fondo 
a vivere? 

tu che mi dai il profilo buono 
mentre fai finta d'incantarti 
vuoi che ti guardi e io ti guarderò 
ma dentro e fuori 

eccoti il mio profilo buono 
spero che sia un profilo onesto 
ci sono troppe cose che non so 
e che scoprirò 

giorno per giorno 
sempre ballando 
non prendere mai questa vita 
nè poco nè troppo sul serio 
vento per vento 
a favore oppure contro 
cosa c'è di male in fondo 
a vivere? 

giorno per giorno 
sempre saltando 
il cielo non tiene 
la terra decide che siamo pesanti 
vento per vento 
a favore oppure contro 
cosa c'è di male in fondo 
a vivere?

E' piu forte di me

L'una e mezzo e non mi passa 
l'una e mezzo e adesso esco 
sono cotto catturato 
sono come mi hai conciato 
l'una e mezzo ed è un tormento 
sei là fuori e sei qui dentro 
sei dovunque sei comunque al centro 

è più forte di me questo gioco d'amore 
si può solo guardare come va a finire 
è più forte di me questo gioco d'amore 
questa gabbia di nervi e gusto e buon odore 

quattro e mezzo e suda il vetro 
cosa ci disegno sopra? 
tu da quello io con questa 
tanto per non stare indietro 
lei che ce la mette tutta ma ti porta sempre in faccia 
siamo in troppi io e lei in questo letto 

è più forte di me questo gioco d'amore 
si può solo guardare come va a finire 

è più forte di me questo gioco d'amore 
questa gabbia di nervi e gusto e buon odore 

nel bene nel male 
nell'occhio del ciclone 
nel male nel bene 
finchè notte ci separi 

sette e mezzo e sempre in giro 
ma non girano i pensieri 
sei dovunque sei comunque 
sei la malattia e la cura 
e chissà se adesso dormi 
e chissà che non ritorni 
sei dovunque sei comunque intorno 

è più forte di me questo gioco d'amore 
si può solo guardare come va a finire 
è più forte di me questo gioco d'amore 
questa gabbia di nervi e gusto e buon odore 

nel bene nel male 
nell'occhio del ciclone 
nel male nel bene 
finchè notte ci separi

Sono qui per l'amore

Sono qui per l’amore, per le facce curiose che fa 
Per la coda alla cassa, con il saldo più o meno a metà, per le gabbie di carta, per la chiave scordata in cantina, per il giro del sangue e per quello del vino. 

Sono qui per l’amore, per difendere quello che so 
per le rampe di lancio, e lo sporco che riga gli oblò 
che nel lancio ci siamo, e la torre controllo lontana, con il brico sul fuoco e la fiamma puttana. 

Con tutto il sangue andato a male, e poi di colpo questo andarsi bene, un solo sole che forse basterà. 
Con tutto il sangue andato a male, e poi di colpo questo andare insieme, in una vita che forse basterà. 
Questo andarsi bene qua….. 

Sono qui per l’amore, e per tutto il rumore che vuoi 
E i brandelli di cielo che dipendono solo da noi, per quel po’ di sollievo che ti strappano dall’ombelico, per gli occhiali buttati, per l’orgoglio spedito, con la sponda di ghiaia che alla prima alluvione va giù.. ed un nome e cognome che comunque resiste di più. 

Sono qui per l’amore per riempire col secchio il tuo mare, con la barca di carta, che non vuole affondare. 

Con tutto il sangue andato a male, e poi di colpo questo andarsi bene, un solo sole che forse basterà. 
Con tutto il sangue andato a male, e poi di colpo questo andare insieme, in una vita che forse basterà. 
Questo andarsi bene qua….. 

Sono qui per l’amore, per le facce curiose che fa 
Per le giostre sfinite che son sempre più fuori città, stabiliamo per sempre le corsie che ci mandano avanti, e prendiamo le multe tutti belli e cantanti. 
Форма входа
Категории раздела
Поиск
Архив записей
Наш опрос
Как вам новый альбом "Arrivederci, Mostro!"
Всего ответов: 11
Мини-чат
Друзья сайта
  • Создать сайт
  • Все для веб-мастера
  • Программы для всех
  • Мир развлечений
  • Лучшие сайты Рунета
  • Кулинарные рецепты
  • Статистика

    Онлайн всего: 1
    Гостей: 1
    Пользователей: 0
    Copyright MyCorp © 2019 | Конструктор сайтов - uCoz