Среда, 17.07.2019, 06:17
Приветствую Вас Гость

Luciano Ligabue - Il Genio di rock

Альбом "Fuori come va?"

Nato per me

Sono nato per me come fanno un po' tutti 
sembra sempre un po' troppo quello che non ho fatto 
e non mi basta mai niente mi basta mai 
tutto quanto non passerà mai 
c'è qualcuno che può regolarmi il difetto? 

E comunque lo sai che ti vengo a cercare 
che sono nato per me, ma mi frega l'amore 
vieni qua e dimmelo, vieni qua che lo so 
che a tua volta sei nata per te 
ci possiamo vedere ne possiamo parlare 

Dipende da me, dipende da te 
è l'unica logica che c'è 
Le cose che sei, le cose che sai, 
le cose che hai che hanno te 
Dipende da te, dipende da me 

Sono nato nel giorno dell'eclissi di luna 
non me l'hanno spiegato se era sfiga o fortuna 
tutto quello che ho, tutto quello che so 
tutto quanto fa ridere un po' 
sono nato per me sarà mica il sistema 

Dipende da me, dipende da te 
è l'unica logica che c'è 
Le cose che sai, le cose che sei, 
le cose che hai che hanno te 
Dipende da te, dipende da me 

So che non basta 
so che non basta niente 
so che non basterà mai 
So cosa pensi 
basta che basti tutto 
come se fosse facile 

Sono nato per me paradiso ed inferno 
io che con me ci vivo ventiquattro ore al giorno 
e non ci basta mai niente ci basta mai 
tutto quanto non basterà mai 
perché ognuno di noi è il suo centro del mondo 

Dipende da me, dipende da te 
è l'unica logica che c'è 
Le cose che sai, le cose che sei, 
le cose che hai che hanno te 

So cosa pensi 
basta che basti tutto 
come se fosse facile 
Dipende da te... dipende da... 

Tutti vogliono viaggiare in prima

Quelli come me si svegliano alle tre 
e dicono che i giorni sono corti 
e poi quelli come me si svegliano a metà 
rimangono coi sogni mezzi aperti 
Avrai ragione te a fare come fai 
a stare con chi vince cambiarti le camice 
sta a vedere che sappiamo già com'è 
ci riposiamo solo dopo morti 
Tutti vogliono viaggiare in prima 
l'hostess che c'ha tutto quel che vuoi 
Tutti quanti con il drink in mano 
sotto come va fuori come va? 
Fuori come va? 
Quelli come me si va finchè ce n'è 
ma è come non venisse mai il momento 
Con quei progetti lì e quei difetti lì 
che ci fanno stare più contenti 
Avrai ragione te a fare come fai 
a startene da furbo nel mondo dei più furbi 
sta a vedere che sappiamo già com'è 
non ci teniamo a togliere il disturbo 
Tutti vogliono viaggiare in prima 
l'hostess che c'ha tutto quel che vuoi 
Tutti quanti con il drink in mano 
sotto come va fuori come va? 
Tutti vogliono viaggiare in prima 
e che il viaggio non finisca mai 
Tutti con il posto finestrino 
sotto come va, fuori come va? 
Fuori come va ,fuori come va? 
Siamo quelli che da quelli come te 
non si fanno mai pagar da bere 
perchè siamo quelli che 
è meglio se lo sai 
con quelli come te son sempre pari 
di qua tutti vogliono viaggiare in prima 
tutti quanti con il drink in mano 
sotto come va,fuori come va? 
Tutti vogliono viaggiare in prima 
Tutti con il posto finestrino 
sotto come va , fuori come va? 

Ti sento

Ti sento... nell'aria che è cambiata 
che anticipa l'estate 
e che mi strina un po' 
Io ti sento... passarmi nella schiena 
la vita non è in rima 
per quello che ne so. 

Ti sento... nel mezzo di una strofa 
un pezzo che era loffio 
ed ora non lo è più 
Io ti sento... lo stomaco si chiude 
il resto se la ride 
appena ridi tu 

Qui con la vita non si può mai dire 
arrivi quando sembri andata via 
Ti sento dentro tutte le canzoni 
in un posto dentro... che so io 

Ti sento... e parlo di profumo 
t'infili in un pensiero 
e non lo molli mai 
Io ti sento... al punto che disturbi 
al punto che è già tardi 
rimani quanto vuoi 

Qui con la vita non si può mai dire 
arrivi quando sembri andata via 
Ti sento dentro tutte le canzoni 
In un posto dentro 
che so sempre io uho-o-o-o-ò 

. . . . . . 

Io ti sento... c'ho il sole dritto in faccia 
e sotto la mia buccia 
che cosa mi farai... 

Questa è la mia vità

Questa è la mia vita 
Se ho bisogno te lo dico 
Sono io che guido 
Io che vado fuori strada 
Sempre io che pago 
Non è mai successo 
Che pagassero per me 
Questa è la mia vita 
Se entri chiedimi il permesso 
Portami una gita 
Fammi ridere di gusto 
Porta la tua vita 
Che vediamo che succede 
A mescolarle un po' 
E ora che ci sei 
Dato che ci sei 
Fammi fare un giro 
Su chi non sono stato mai 
Dato che ci sei 
Come io vorrei 
Questa è la mia vita 
Sono quello che ci pensa 
Porta un paio d'ore 
Una notte bella densa 
Trattamela bene 
Che al momento è solo questa 
E poi.. vedremo poi 
Questa è la mia vita 
Certi giorni non si batte 
Certi altri meno 
E' così che va per tutti 
Certi giorni è poca 
Certi giorni sembra troppa 
E invece non lo è mai 
E ora che ci sei 
Dato che ci sei 
Fammi fare un giro 
Su chi non sono stato mai 
Dato che ci sei 
Come io vorrei 
Questa è la mia vita 
Tieniteli ti i consigli 
Io non l'ho capita 
Figurati se tu fai meglio 
Porta la tua vita 
E vediamo che succede 
A mescolarle un po' 
E ora che ci sei 
Dato che ci sei 
Fammi fare un giro 
Su chi non sono stato mai 
Dato che ci sei 
Come io vorrei 

Tu che conosci il cielo

Tu che conosci il cielo 
saluta Dio per me 
e digli che sto bene 
considerando che... 

Che non conosco il cielo 
però conosco te 
mi va di ringraziare 
puoi farlo tu per me? 

Che intanto sono in viaggio 
digli pure che io sono in viaggio 
non lo so dove vado, ma viaggio 
e gli porterò i miei souvenir 
tutti quanti i miei souvenir 

. . . . . . 

Tu che conosci il cielo 
e poi conosci me 
le sai le mie paure 
mi sa che sai il perché... 

Che non conosco il cielo 
farò come potrò 
starò con tanta gente 
per stare solo un po' 

Facendolo il mio viaggio 
cerco il mio pomeriggio di maggio 
non lo so come vado ma viaggio 
e gli porterò i miei souvenir 
tutti quanti i miei souvenir... 

Il campo delle lucciole

Questa è la tua prossima fermata 
dove io t'aspetto già da un po' 
dove sta tranquilla che non ci sarà nessuno 

So che arriverai emozionata 
e mi hai detto solo "perché no?" 
voglio che mi balli una canzone nuova, nuova 
proprio qui... che si può 

Nel campo delle lucciole 
ci siam già detti tutto tacendo 
Nel campo delle lucciole 
tutte le luci che vanno e che vengono 
Nel campo delle lucciole 
sotto la vigna a fare la pace con Dio 

. . . . . . . 

Siamo proprio fuori dalla festa 
ma la festa vera siamo noi 
dicono che il premio lo prendiamo un'altra vita 

Io voglio che ci ridi in questo posto 
perché qui le stelle contano 
e l'erba è solamente una parte del prurito 
che tu hai, che io ho 

Nel campo delle lucciole 
ci siam già detti tutto tacendo 
Nel campo delle lucciole 
tutte le luci che vanno e che vengono 
Nel campo delle lucciole 
sotto la vigna a fare la pace con Dio [con Dio] 

. . . . . . 

Dicon tutti che la vita è corta 
basta che ti giri un attimo 
e capisci che non riesci a farci stare tutto 

Ma questa è la tua prossima fermata 
dove io ti aspetto un altro po' 
dove se ti porti dietro te sarà perfetto 
proprio qui, che si può 

Nel campo delle lucciole 
ci siam già detti tutto tacendo 
Nel campo delle lucciole 
tutte le luci che vanno e che vengono 
Nel campo delle lucciole 
sotto la vigna a fare la pace con Dio [con Dio]... 

Voglio volere

Voglio... un mondo comico 
voglio un mondo che faccia ridere 
un cielo comodo 
che qualcuno s'affacci a rispondere 

Voglio... svegliarmi quando voglio 
da tutti i miei sogni 
voglio trovarti sempre qui 
ogni volta che io ne ho bisogno 

Voglio volere tutto così 
voglio riuscire a non crescere 
Voglio portarti in un posto che 
tu proprio non puoi conoscere 
Voglio tenere qualcosa per me 
qualcosa che sia per me 
Per me 

Voglio... il tempo libero 
sì, ma libero proprio ogni attimo 
e alzare il minimo 
con la vita che mi fa il solletico 
Voglio... restare sempre sveglio 
con tutti i miei sogni 
Voglio... tornare vergine 
ogni volta che io ce n'ho voglia 

Voglio volere tutto così 
voglio riuscire a non crescere 
Voglio portarti in un posto che 
tu proprio non puoi conoscere 
Voglio tenere qualcosa per me 
qualcosa che sia per me 
Per me 

Voglio volere 
io voglio un mondo all'altezza dei sogni che ho 
Voglio volere 
voglio deciderlo io se mi basta o se no 
Voglio volere 
voglio godermela tutta fin quando si può 
Si può 

E voglio... un mondo comico 
che se ne frega se sembra ridicolo 
Un mondo facile 
che paga lui e vuole fare lo splendido 
Voglio... non dire mai "è tardi" 
oppure "è peccato" 
Voglio... che ogni attimo 
sia sempre meglio di quello passato 

Voglio volere tutto così 
voglio riuscire a non crescere 
Voglio portarti in un posto che 
tu proprio non puoi conoscere 
Voglio tenere qualcosa per me 
qualcosa che sia per me 
Per me 

Voglio volere 
io voglio un mondo all'altezza dei sogni che ho 
Voglio volere 
voglio deciderlo io se mi basta o se no 
Voglio volere 
voglio godermela tutta fin quando si può 
Si può... 

Eri bellissima

Eri bellissima lasciatelo dire 
e anche stavolta so che non mi crederai 
eri davanti a me davanti agli occhi del bambino 
e gli occhi del bambino quelli non li danno proprio indietro mai 
credimi:mai 
ti dico:mai 
eri sanissima: ostrica e lampone 
sulle mie dita c'eri sempre e solo te 
ti davi un attimo e poi ti nascondevi bene 
io l'ho capito che sei sempre stata grande più di me 

ma adesso dimmi 
com'è andata? 
com'è stato 
il viaggio di una vita li con te? 
io spero solo tutto bene 
tutto come 
progettavate voi da piccole 
stai bene li con te? 

fragile e piccola con le tue paure 
mi costringevi a nasconderti le mie 
sapevi ridere sapevi il tuo sapore 
te la godevi ad occupare tutte le mie fantasie 

ma adesso dimmi 
com'è andata? 
com'è stato 
il viaggio di una vita li con te? 
io spero solo tutto bene 
tutto come 
progettavate voi da piccole 
stai bene li con te? 

eri bellissima lasciatelo dire 
eri di tutti ma non lo sapevano 
e tu lo sapevi che facevi gola e soggezione 
siamo stati insieme e comunque non mi hai conosciuto mai 

ma adesso dimmi 
com'è andata? 
com'è stato 
il viaggio di una vita li con te? 
io spero solo tutto bene 
tutto come 
progettavate voi da piccole 
stai bene li con te? 

Libera uscita

E non ci prendono i quarant'anni 
e non ci prenderà Bill Gates 
e non ci prendono con i sondaggi 
che non ci prendono con noi 

E non ci prendono vecchie balle 
nemmeno nuove nostalgie 
ci hanno promesso un grande futuro 
e poi ce l'han tolto c'han detto "scusate"... e così sia 

E non ci prendono sul serio 
d'altronde non l'han fatto mai 
siam sempre stati il pesce d'aprile 
anche quando l'aspetti anche quando lo sai 

E non ci prendono comodamente 
né con il loro dai e dai 
né con il loro chi tace acconsente 
noi non abbiamo taciuto mai 

E non ci beccano più 
e non ci provano più 
non se lo chiedono più 
cosa facciamo qui nelle scarpe da corsa 

Libera uscita 
in libero mondo 
Libera scelta di dirlo io 
com'è che mi spendo... 
com'è... com'è 

E non ci mettono il costume 
e non ci prendono l'energia 
abbiamo deciso che crederci ancora 
non sia una brutta malattia 

E non ci cambiano il biglietto 
e non ci cambiano l'idea 
siam sempre stati quelli che loro dicevano 
sono già andati via 

E non ci beccano più 
e non ci provano più 
non se lo chiedono più 
cosa facciamo qui nelle nostre mutande 

Libera uscita 
in libero mondo 
Libera scelta di dirlo io 
com'è che mi spendo 

Libera uscita 
senza rincorsa 
libera scelta di dirlo noi 
cos'è che abbiam perso... 
se c'è... se c'è 

. . . . . . 

Libera uscita 
in libero mondo 

Tutte le strade portano a te

Che vento che tira 
taglia il respiro spinge un po' in là 
forse ci vuol cambiare 
mi sa che non ce la farà 

Mi riesci a sentire 
in questo rumore? Vieni un po' qua 
fammi sentire il mare 
al centro di questa città 

Tu sai che ciò che so 
sai la vita che ho 
riparti un po' 
forse ti piove dentro 
usa la casa che ho 

Fino a che 
tutte le strade portano a te 
lascia che piova pure 
prendiamo il sole che c'è 

Fino a che 
tutte le strade portano a te 
non ci si può sbagliare 
prendiamo il tempo che c'è 

. . . . . . 

Il mondo non gira 
o almeno non come volevi tu 
come ci avevan detto 
quando era buona un'idea 

Tu che sei ciò che sei 
che non cambierai mai 
promettimi che 
ci sarà sempre un posto 
che tieni caldo per me 

Fino a che 
tutte le strade portano a te 
lascia che piova pure 
prendiamo il sole che c'è 

Fino a che 
tutte le strade portano a te 
non ci si può sbagliare 
prendiamo il tempo che c'è...

In pieno rock'n'roll

La musica ti gira dentro le vene 
che ognuno a suo modo è un tossico vero 
di pere, d'affetto, di sogni, di sesso o di idee 
sei tossico sempre di cose che non sono tue 

La radio ti passa un po' di metadone 
qualcosa nascosto in qualche canzone 
canzoni che sanno chi sei molto meglio di te 
gli accordi migliori rimangono sempre quei tre 

In pieno rock'n'roll 
e scusami se è poco 
in pieno rock'n'roll 
sa un po' così 
sa un poco antico 
in pieno rock'n'roll 

Ci sono gli spacciati e gli spacciatori 
le facce da culo, gli illusi e i migliori 
i furbi di sempre e qualcuno che ci crederà 
manuali su come salvarsi la pelle in Fa 

In pieno rock'n'roll 
e scusami se è poco 
in pieno rock'n'roll 
sa un po' così 
sa un poco antico 
in pieno rock'n'roll 

Qua attorno c'è poco o forse c'è tutto 
o forse è la vita in sala d'aspetto 
c'è sempre qualcuno che vomita l'anima... 
C'è musica vecchia che non ci ha stancato 
sarà che il passato ce l'hanno prestato 
qualcuno che dice che non l'han cagato mai 
Può essere sabato solo quando lo vuoi 
può essere sabato solo quando lo vuoi 

La musica fa sempre il proprio dovere 
la prendi un momento si lascia trombare 
poi va con un altro e tu non si sa con chi vai 
però te la godi pensando che ci tornerai 

In pieno rock'n'roll 
e scusami se è poco 
in pieno rock'n'roll 
suona un po' così 
suona un poco antico 
in pieno rock'n'roll... 

Chissà se in cielo passano gli Who

E buonanotte a tutti i sognatori 
a quelli che la devono far fuori 
a chi c'ha il mondo sempre più lontano 
per chi ha vissuto sempre contromano 
A chi non butta via la notte coi pensieri 
a quelli che una coppia è già una folla 
e dicono che il cielo sia una balla 
a quelli che da soli ci stan stretti 
e pensano che il cielo sia di tutti 
A lui e lei che stanno insieme solo con la colla 
E poi a quelli che non ritornano 
certo lassù, forse lassù 
sono capaci di non dormire mai più 

Chissà se in cielo passano gli Who 
chissà se in cielo passano gli Who 
chissà che nome d'arte avrà il Dj 
se sceglie sempre e solo tutto lui 
se prende le richieste che gli fai 
che gli fai 

. . . . . . 

A chi decide di ammazzare il tempo 
e il tempo invece servirebbe vivo 
a chi sta in giro perché non ha scelta 
perché comunque il sonno non arriva 
A quelli che ogni notte puoi giurarci son presenti 
Ohé! Buonanotte a chi la sa godere [godere] 
a quelli che han bisogno di star male 
a chi ha paura di restare fermo 
e sogna un po' più forte quando è sveglio 
A quelli che non hanno mai saputo dove andare 
E poi a quelli che ci salutano 
certo lassù, forse lassù 
sono capaci di non sognare mai più 

Chissà se in cielo passano gli Who 
chissà se in cielo passano gli Who 
chissà che nome d'arte avrà il Dj 
se sceglie sempre e solo tutto lui 
se prende le richieste che gli fai 
che gli fai... 
Форма входа
Категории раздела
Поиск
Архив записей
Наш опрос
Как вам новый альбом "Arrivederci, Mostro!"
Всего ответов: 11
Мини-чат
Друзья сайта
  • Создать сайт
  • Все для веб-мастера
  • Программы для всех
  • Мир развлечений
  • Лучшие сайты Рунета
  • Кулинарные рецепты
  • Статистика

    Онлайн всего: 1
    Гостей: 1
    Пользователей: 0
    Copyright MyCorp © 2019 | Конструктор сайтов - uCoz